2 thoughts on “”

  1. Marzia D'Alessandro ha detto:

    Una finestra, poca luce e poco colore… concentrato in un apertura verso l’esterno  al riparo in un giacilio caldo e sicuro. Un vetro appannato dove si intravede acqua, vita… mi fa pensare a quando ti svegli la mattina e apri una finestra al nuovo giorno…. alla vita… passeresti ore ad osservare l’esterno con una bevanda calda, ricaricando energie per affrontare in maniera parca quello che il cammino sta per presentarci … brava Valentina continua il tuo percorso emozionale

    Piace a 1 persona

  2. vesilvio ha detto:

    Stupenda !! La ricordo benissimo!! Ti chiesti se l’avevi post-processata in qualche modo… luci… filtri… Invece, nulla! Bellissima luce! Bellissimo effetto vintage della dominante calda. Azzeccatissimo il concetto/soggetto introspettico, sebbene si guardi lontano.. fuori.. Ma come giustamente dici “…viaggio verso l’altro, l’altrove, l’oltre..” non è altro che il viaggio dentro se stessi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...